der dritte Mann

egregio DdC (Dottore del Ceppo), il figlio 4enne di un mio conoscente ha inalato del Ventolin lasciato inavvertitamente sul comodino dal padre coglione. Ora il bambino dice di non vedere bene dall'occhio sinistro, e i due oculisti che l'hanno visitato brancolano nel buio (hahahah). Cosa può essere successo? Saluti from Anonimo

kitchenbrain:

kon-igi:

Che il tuo conoscente deve fare un po’ di pratica nella genitorialità: sarebbe bastato prendere un cucchiaio, dire al figlio che gli doveva cavare l’occhio per mandarlo ad analizzare e il bimbo avrebbe magicamente riacquistato la vista.

Una volta, durante una festa di compleanno, una bambina di sei anni cadde malamente mentre giocava: piangeva disperata, tenendosi il braccio attaccato al corpo, dicendo che se lo era rotto e non voleva che nessuno glielo toccasse. Allora tutti erano 'Chiediamolo al dottore! Lui la salverà!' e la mamma in panico me la porta modello La Pietà di Michelangelo.
Io porgo alla bambina il suo cappotto e le faccio 'Ti si è sporcato di terra il vestito: indossalo prima che qualcuno se ne accorga'
La bambina allunga fulmineamente il braccio per farselo infilare.
Esco di scena come il Dott.House ma senza bastone.

Non voglio insistere su banalità da vecchio su panchina, ma se da bambino non tornavo con le ginocchia sbucciate e le calze intrise di sangue fino alla caviglia, mia mamma mi provava la febbre.
Oggi i genitori sono paurosi, insicuri e ignoranti (nemmeno mia mamma aveva la laurea in medicina, ma qua parliamo di un’ignoranza differente) e il loro approccio a qualsiasi problema è come minimo di panico urlante, cosa che la prole assorbe e impara subito, a volte sviluppando reazioni simili e a volte cavalcando la paura dei genitori solo come un bambino sa fare.

La risposta di default da dare ai figli?

'Non è niente'

Non è niente anche se stanno sanguinando da un orecchio, vomitando nero o pisciando verde. Non è niente perché tanto la paura esternata non aiuta il genitore e spaventa il bambino e stare in un Pronto Soccorso con un figlio urlante non è un’esperienza piacevole.

Comunque il Salbutamolo viene comunemente usato nel trattamento del broncospasmo infantile, quindi a meno che non si sia fatto una quindicina di inalazioni e volendo prendere seriamente il sintomo riferito, direi che devono investigare in tutt’altra direzione.

Fanno male anche i prodotti affumicati… Tipo speck o mozzarella affumicata o salmone. E sono pure peggio i prodotti non affumicati col fumo ma spennellati di gusto affumicato! “Quod me nutruit, me destruit”


kankurette:

fozmeadows:

scienceofsarcasm:

Evening Post: August 12, 1899.
"She immediately alighted, caught hold of the astonished youth, and gave him a sound thrashing, using her fists in a scientific fashion…”

I would love to know what this means.

I think that might be code for “punched him in the balls with devastating accuracy”.

Manchester.